Toscana: bando per l’efficientamento energetico degli immobili delle imprese

Tipo fondo: POR Fesr Toscana 2014 – 2020

Beneficiari: Micro, Piccole, Medie Imprese (MPMI)

Tipo finanziamento:

  • 40% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Micro – Piccola impresa;
  • 30% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Media impresa;
  • 20% delle spese complessivamente sostenute e ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto, per la Grande impresa.

Risorse complessive: 3.200.000 euro

Budget del progetto: Non sono ammessi progetti che comportano spese ammissibili totali inferiori a 20.000,00 euro

Apertura bando: 8 novembre 2017

Scadenza: 28 febbraio 2018

Descrizione sintetica: La Regione ripropone un nuovo bando che stanzia contributi a sostegno di progetti di investimento riguardanti l’efficientamento energetico degli immobili delle imprese. Il Bando toscano, che ha come destinatari le imprese (micro, piccole, medie e grandi imprese) e i liberi professionisti, prevede l’erogazione di contributi per una o più delle seguenti tipologie di interventi:

  • isolamento termico di strutture orizzontali e verticali;
  • sostituzione di serramenti e infissi;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione con:

– impianti alimentati da caldaie a gas a condensazione;

– impianti alimentati da pompe di calore ad alta efficienza;

  • sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore o a collettore solare per la produzione di acqua calda sanitaria, integrati o meno nel sistema di riscaldamento dell’immobile;
  • sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione interna sempreché utilizzanti sensori di luminosità, presenza, movimento, concentrazione di umidità, CO2 o inquinanti;
  • sistemi di climatizzazione passiva (sistemi di ombreggiatura, filtraggio dell’irradiazione solare, sistemi di accumulo, serre solari, etc.);
  • impianti di cogenerazione/trigenerazione ad alto rendimento.

A completamento di tali interventi, potranno essere incentivati anche questi ulteriori interventi di produzione di energia da fonti rinnovabili, nei limiti dell’autoconsumo:

  • impianti solari termici;
  • impianti geotermici a bassa e media entalpia;
  • pompe di calore;
  • impianti di teleriscaldamento/teleraffrescamento energeticamente efficienti;
  • impianti solari fotovoltaici.

Link bando: http://www.regione.toscana.it/porcreo-fesr-2014-2020/bandi-aperti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *