Beni strumentali “Nuova Sabatini”

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

Avviso: Beni strumentali “Nuova Sabatini”

Programma: Ministero dello Sviluppo Economico, Decreto “Crescita”

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

PMI di tutti i settori produttivi compresi quelli della pesca e dell’agricoltura.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 29/5/2019

Data di chiusura: non è prevista dall’Avviso (fino ad esaurimento delle risorse disponibili).

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Minimo: 20.000 Euro

Massimo:4.000.000Euro

 

Percentuale di cofinanziamento:   100%

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore:  € 20.000

Superiore: € 4.000.000

 

Descrizione Sintetica:

La misura “Beni strumentali” (Nuova Sabatini) è l’agevolazione messa a disposizione dal MISE con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito delle imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. La misura sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

Importo massimo dei finanziamenti concedibili per singola impresa è stato innalzato dai 2 ai 4 milioni di euro. Le spese ammissibili riguardano l’acquisto, o l’acquisizione in leasing, di macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché di hardware, software e tecnologie digitali. I beni materiali e immateriali rientranti tra gli investimenti c.d. “industria 4.0” possono beneficiare del contributo maggiorato del 30% previsto dalla legge 232/2016 (legge di bilancio 2017).

Le PMI accedono ad un finanziamento bancario o in leasing finanziario cui è subordinato il riconoscimento del contributo da parte del Ministero. L’elenco delle banche/intermediari finanziari che viene regolarmente aggiornato a cui è possibile presentare richiesta di finanziamento è pubblicato nei siti internet del Mise e di ABI e viene aggiornato di volta in volta. Inoltre le PMI hanno la possibilità di beneficiare della garanzia del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese sul finanziamento bancario concesso, con priorità di accesso.

Entità agevolazione:

  • Il finanziamento che può coprire fino al 100% degli investimenti ammissibili, di importo compreso tra i 20.000 e 4 milioni di euro, deve avere durata massima di 5 anni dalla data di stipula del contratto di finanziamento o di leasing.
  • contributo da parte del MISE, nel limite dello stanziamento annuale di bilancio previsto, che copre parte degli interessi a carico delle imprese sui finanziamenti bancari concessi dalla banche. Il contributo è pari all’ammontare degli interessi, calcolati su un piano di ammortamento convenzionale con rate semestrali, al tasso annuo del : 2, 75 % per gli investimenti ordinari; 3,575% per gli investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

 

Area di Cooperazione:

ITALIA (sono ammesse anche società con sede legale all’estero purchè l’impresa abbia una sede operativa in Italia)

 

Partenariato: 

Non è previsto dall’Avviso

 

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento bancario o in leasing finanziario

 

Risorse complessive:

480.000.000 Euro

 

Link Bando:

Avviso: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/beni-strumentali-nuova-sabatini

Programma: https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *