CERV – Bando Partecipazione e coinvolgimento cittadini

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

 AVVISO: Progetti per promuovere la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini alla vita democratica e civica dell’UE (CERV-2022-CITIZENS-CIV)

Programma:Cittadini, Uguaglianza, Diritti e Valori (CERV)

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari: 

Organizzazioni con personalità giuridica. ( Enti Pubblici e privati )

Più in particolare, i progetti possono essere presentati da organismi non-profit privati, come organizzazioni della società civile, istituzioni educative, culturali o di ricerca.

Inoltre possono essere partner di progetto organismi non-profit o autorità pubbliche regionali e locali ed organizzazioni internazionali.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura:28/10/2021

Data di chiusura:10/02/2022, ore 17.00

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Valore minimo: Non previsto

Valore massimo: Non previsto

 

Percentuale di cofinanziamento:

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore: Nessun limite previsto

Superiore: Nessun limite previsto . La sovvenzione assegnata potrebbe essere inferiorerispetto all’importorichiesto.

I parametri del  grant sono determinati da importi forfettari, ovvero dal numero di partecipanti ed il numero di Paesi partecipanti al progetto.

 

Descrizione Sintetica: 

L’obiettivo è promuovere la partecipazione e il contributo dei cittadini e delle associazioni rappresentative alla vita democratica e civica dell’Unione, consentendo loro di far conoscere e scambiare pubblicamente opinioni in tutti i settori di azione dell’Unione. Il bando intende anche supportare le seguenti iniziative politiche dell’UE:

  • Piano d’azione per la democrazia europea
  • Relazione 2020 sulla cittadinanza dell’UE
  • Strategia per rafforzare l’applicazione della Carta dei diritti fondamentali dell’UE.

Il bando sostiene progetti promossi da partnership transnazionali e reti che coinvolgono direttamente i cittadini. Questi progetti riuniranno una vasta gamma di persone di diverso background in attività direttamente collegate alle politiche dell’UE, offrendo loro l’opportunità di partecipare attivamente al processo di elaborazione di tali politiche.

I progetti dovrebbero concentrarsi sulle seguenti priorità:

  • Elezioni del Parlamento europeo del 2024 e partecipazione dei cittadini. Questa priorità potrebbe anche promuovere i diritti di cittadinanza dell’UE e contribuire all’attuazione del Piano d’azione UE per la democrazia europea e della Relazione 2020 sulla cittadinanza dell’UE;
  • Esaminare come la crisi COVID-19 abbia influito sul dibattito democratico e sull’esercizio dei diritti fondamentali;
  • Approcci e strumenti democratici innovativi, in particolare strumenti digitali (e-democracy), per aiutare i cittadini a far sentire la propria voce e a scambiare opinioni pubblicamente su tutti i settori d’intervento dell’UE;
  • Combattere la disinformazione e altre forme di interferenza nel dibattito democratico, dando ai cittadini la possibilità di prendere decisioni informate aiutandoli ad identificare la disinformazione e promuovendo l’alfabetizzazione mediatica, con il coinvolgimento dei giornalisti;
  • Coinvolgere i cittadini e le comunità nel dibattito e in azioni relativi al clima e all’ambiente.

Verranno sostenute attività che contribuiscono a promuovere la democrazia, l’inclusione e la partecipazione democratica nell’UE, ad esempio:

  • promozione dell’impegno sociale attraverso dibattiti, campagne, iniziative di sensibilizzazione, conferenze, workshop, attività culturali ecc. inerenti temi in linea con le priorità indicate e che forniscono un collegamento all’agenda politica europea e al processo decisionale;
  • raccolta di opinioni dei singoli individui attraverso un approccio dal basso (facendo anche ricorso a social network, webinar, ecc.) e l’alfabetizzazione mediatica; e
  • promozione degli scambi tra cittadini su tematiche relative all’UE per favorire una migliore comprensione delle diverse prospettive.

Un evento si verifica entro un periodo di tempo definito e può includere diversi tipi di attività (conferenze, workshop, corsi di formazione, seminari, dibattiti, webinar, mostre, proiezioni/realizzazione di film, campagne, pubblicazioni, sondaggi, ricerche, flashmob, ecc.).

Un evento corrisponde a un pacchetto di lavoro nel modulo di domanda.

1 pacchetto di lavoro = 1 evento = una o più attività

 

Area di Cooperazione:

Europa

 

Partenariato:

Obbligatorio.I progetti devono essere realizzati da un consorzio costituito da almeno tre soggetti di tre diversi Paesi ammissibili.

 

Tipo di Finanziamento:

Grant in forma di sovvenzione forfettaria (lump sum grant)

 

Risorse complessive:

€ 17.471.295

 

Link Bando:

Avviso: https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/docs/2021-2027/cerv/wp-call/2022/call-fiche_cerv-2022-citizens-civ_en.pdf

Programma:https://ec.europa.eu/info/funding-tenders/opportunities/portal/screen/programmes/cerv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *