FCTP – SHORT FILM FUND – Sostegno alla realizzazione di cortometraggi

 Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: SHORT FILM FUND – Sostegno alla realizzazione di cortometraggi

Programma: Film Commission Torino Piemonte

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I beneficiari dei contributi previsti dal presente bando sono PMI costituite da almeno un anno alla data di scadenza del termine per la presentazione dell’istanza e che al momento della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

a) essere iscritte al Registro delle Imprese ovvero ad un registro equivalente in uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato equiparato;

b) essere produttori indipendenti

c) operare prevalentemente nel settore di “Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi” (codice ATECO 2007 J 59.11, codice NACE J 59.11 o equivalente extraeuropeo). Sono ammesse imprese che abbiano in visura camerale codice ATECO 59.11 anche non primario, purché il curriculum della stessa evidenzi una congrua attività di produzione cinematografica. Non saranno in alcun caso ammesse imprese che non abbiano in visura camerale evidenza del codice ATECO 59.11.

Più specificamente e fermo restando le precisazioni di cui sopra, possono partecipare:

• produttori piemontesi: imprese di produzione indipendente con sede legale in Piemonte, con una particolare attenzione a soggetti produttivi in grado di concorrere a finanziamenti nazionali e internazionali e coinvolgere sponsor privati, co-produttori e distributori internazionali;

• produttori italiani e di Paesi dell’Unione Europea solo nel caso il progetto sia affidato a un regista residente in Piemonte : imprese di produzione indipendente. I soggetti produttivi non aventi sede legale in Italia, inoltre, sono vincolati a individuare un soggetto produttivo con sede legale in Piemonte in qualità di coproduttore o produttore esecutivo, oltre che come referente operativo per la richiesta del fondo. L’Application Form da compilare è disponibile solo in lingua italiana;

• produttori di Paesi non appartenenti all’Unione Europea solo nel caso il progetto sia affidato a un regista residente in Piemonte : imprese di produzione indipendenti aventi sede legale in stati non appartenenti all’Unione Europea. L’accesso al Fondo è riservato a progetti che per ragioni culturali, industriali e tematiche rivestano particolare rilievo per la realtà piemontese. Tali società sono vincolate a individuare una società con sede legale in Piemonte come coproduttore o produttore esecutivo, oltre che come referente operativo per la richiesta del fondo, facendo riferimento alla lista dei produttori reso disponibile dalla Film Commission Torino Piemonte. L’Application Form da compilare è disponibile solo in lingua italiana.

In tutti i casi, i soggetti richiedenti devono essere detentori, sia direttamente sia tramite un contratto d’opzione, di almeno il 50% dei diritti del progetto presentato. È possibile essere detentori di una percentuale inferiore (minimo 30%) nel caso di una co-produzione internazionale con una ricaduta positiva sul territorio particolarmente rilevante dal punto di vista culturale, artistico, tematico, produttivo.

 

 Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 04/05/2022 

Data di chiusura: 15/06/2022

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:  

Non indicati

 

Percentuale di cofinanziamento:

Il sostegno accordato al progetto non può superare il 50% del budget di spesa preventivato per la realizzazione del film cortometraggio, nel rispetto in ogni caso delle regole di cumulo con altre agevolazioni pubbliche, così come specificate al punto 2.6. del bando.

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore: Euro 5.000,00 (cinquemila/00)
Superiore: Euro 15.000,00 (quindicimila/00)

 

Descrizione Sintetica: 

Film Commission Torino Piemonte, nella sua attività di sostegno alle produzioni cinematografiche e televisive che lavorano sul territorio del Piemonte, ha sempre riconosciuto nel cortometraggio una forma d’arte con una sua specifica identità e al tempo stesso un’esperienza importante per il mondo dei giovani autori e delle produzioni indipendenti, che trovano nel “corto” un primo accesso al mondo del cinema e alle dinamiche del set, un’area di libertà e sperimentazione fondamentale per sviluppare e testare nuove formule narrative e produttive.

Oltre a collaborare alla realizzazione di cortometraggi sul territorio piemontese con la messa a disposizione nei termini possibili di assistenza per la logistica, le location, gli spazi e i servizi, Film Commission Torino Piemonte promuove a partire dal 2014 un progetto speciale per internazionalizzare e professionalizzare il settore, con l’obiettivo di formare un vivaio di nuovi talenti per il cinema a Torino e in Piemonte, attraverso il bando denominato “Short Film Fund” e la relativa concessione di contributi a fondo perduto a supporto delle produzioni audiovisive di cortometraggi.  

I contributi sono concessi secondo la regola “de minimis”, di cui al Regolamento (UE) N. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti «de minimis», pubblicato su G.U.U.E. 24/12/2013, n. L. n. 352/1. La concessione del sostegno è condizionata alla sottoscrizione della dichiarazione di accettazione dell’agevolazione di cui all’allegato A, presa visione all’atto dell’accettazione di quanto contenuto nell’Informativa – Allegato B.

Il bando Short Film Fund è destinato al sostegno di cortometraggi di fiction, animazione e sperimentali (sono esclusi i documentari) con le seguenti caratteristiche:

a. durata non superiore ai 30 minuti;

b. realizzazione in Piemonte, completamente o in parte, con il coinvolgimento significativo di maestranze e professionisti, strutture di servizio e post-produzione locali e la presenza di almeno 3 delle seguenti figure chiave piemontesi (fa fede la residenza) tra i ruoli chiave della produzione e/o della post-produzione (a titolo esemplificativo, ma non esaustivo: Direttore della fotografia, Fonico, Scenografo, Costumista, Truccatore, Montatore, Animatore, Attore in un ruolo principale, Compositore delle musiche originali, Autore del soggetto, Sceneggiatore, ecc.);

c. taglio cinematografico e destinazione a un pubblico non settoriale, attraverso il mercato nazionale e internazionale cinematografico e televisivo, i circuiti indipendenti e i festival;

d. strategia definita di promozione e distribuzione online e offline, prevedendo azioni come sottotitolazione, preparazione dei materiali di comunicazione, partecipazione ai festival, definizione di accordi di distribuzione internazionale.  

Non sono oggetto del Fondo i progetti seriali (tra cui le web series), i progetti a carattere informativo e di reportage, i progetti a carattere pubblicitario, le produzioni intese a promuovere un’istituzione pubblica o privata e le sue attività, i progetti con caratteristiche e finalità specifiche di promozione turistica e marketing territoriale. Sono esclusi i progetti a contenuto pornografico o razzista, che facciano apologia di violenza, che siano contrari alla sicurezza delle persone, alla libertà di espressione, al rispetto dei diritti umani e dei diritti degli animali.

 

Area di Cooperazione:

Regione Piemonte

 

Partenariato:

Non richiesto

 

Tipo di Finanziamento: 

De minimis

 

Risorse complessive: 

Le risorse del bando Short Film Fund per la prima sessione con scadenza 15 giugno 2022 ammontano a € 30.000,00 (trentamila/00).

La Film Commission Torino Piemonte, sulla base dei risultati della valutazione e della disponibilità di risorse aggiuntive, si riserva di incrementare la dotazione finanziaria stabilita nel presente bando.

 

Link Bando:

Avviso: https://www.fctp.it/media/docs/2022_SFF_GIUGNO_CRITERI_NUOVO_20220504161239.pdf

https://www.fctp.it/media/docs/2022_SFF_GIUGNO_CRITERI_NUOVO_20220504161239.pdf

Programma:https://www.fctp.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *