Hercule III_ formazione e studi in campo giuridico.

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Hercule III: formazione e studi in campo giuridico.

Programma:  Hercule III

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari: 

– Amministrazioni nazionali o regionali, stabilite in uno degli Stati UE, che promuovono il rafforzamento dell’azione dell’UE nel settore della tutela degli interessi finanziari dell’Unione.

– Istituti di ricerca e insegnamento e organismi senza scopo di lucro che promuovono il rafforzamento dell’azione dell’UE a tutela dei suoi interessi finanziari; questi soggetti devono essere stabiliti e operativi da almeno 1 anno in uno degli Stati UE.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 25/02/2020

Data di chiusura: 07/05/202

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Inferiore a 40.000 euro.

Percentuale di cofinanziamento:

Fino all’80%dei costi totali ammissibili del progetto (in casi eccezionali e debitamente giustificati la percentuale di cofinanziamento può arrivare fino 90 % dei costi ammissibili).

  

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

N/A

Descrizione Sintetica:

Sostegno a progetti riguardanti una delle seguenti azioni:

1. Studi di diritto comparato e relativa divulgazione: sviluppo di attività di ricerca di alto profilo, tra cui studi di diritto comparato (compreso la divulgazione dei risultati e una conferenza conclusiva, se del caso);

2. Cooperazione e sviluppo di reti: rafforzamento della cooperazione tra professionisti e accademici e sviluppo di reti attive nella tutela degli interessi finanziari dell’Unione, compreso il sostegno alle associazioni per il diritto penale europeo e la tutela degli interessi finanziari dell’UE;

3. Pubblicazioni periodiche: sensibilizzazione di giudici e magistrati e altri professionisti del settore legale in merito alla tutela degli interessi finanziari dell’Unione, anche mediante la pubblicazione e divulgazione di conoscenze scientifiche.

Tematiche prioritarie

– misure a livello nazione e di Unione per supportare nuovo assetto istituzionale antifrode (in particolare nello scenario dell’istituzione dell’EPPO);

– cooperazione tra gli organismi dell’UE coinvolti nella tutela degli interessi finanziari dell’Unione (OLAF, EPPO, Eurojust, Europol) e cooperazione tra tali organismi e le autorità nazionali e di Paesi terzi;

– l’attività investigativa dell’OLAF, con particolare riferimento all’esercizio e all’attuazione dei suoi poteri, alla sua cooperazione con i partner nazionali, al funzionamento dell’AFCOS negli Stati membri, al valore probatorio delle relazioni dell’OLAF o al follow-up da parte delle autorità nazionali competenti;

– requisiti per ottenere, assicurare e utilizzare prove legali digitali nelle indagini in campo penale e amministrativo;

– poteri e procedure per accedere alle informazioni sui conti bancari nelle indagini in campo penale e amministrativo;

– lotta contro la frode delle entrate e le nuove sfide nel settore (ad esempio, il commercio elettronico);

– protezione del mercato interno dell’UE contro la contraffazione, il contrabbando di tabacco e le merci pericolose per la salute, la sicurezza o l’ambiente – protezione delle frontiere, cooperazione doganale e scambio di informazioni;

– ricerca sulle irregolarità e le frodi che colpiscono i fondi UE nel settore della migrazione;

– lotta contro la frode dei fondi dell’UE nei settori dell’ambiente, del clima e della sicurezza alimentare (azioni del Green Deal);

– valutazione della portata, della natura e delle cause delle frodi che colpiscono il bilancio dell’UE e metodologie per la valutazione;

– strategie antifrode europee e nazionali;

– efficacia dei controlli e sviluppo di approcci economicamente vantaggiosi, compresa la determinazione dei rischi di frode e il confronto delle strategie di controllo, in settori selezionati (ad esempio, ricerca e innovazione, ambiente, coesione, agricoltura, nonché nel settore del sostegno al bilancio pubblico);

– tutela degli interessi finanziari dell’Unione nel contesto delle misure proprie dello stato di diritto.

Area di Cooperazione:

Europa

Partenariato:

 

Non previsto

 

Tipo di Finanziamento:

Grant

Risorse complessive:

500.000 Euro

Link Bando:

Avviso: https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:C2020/058/05&from=IT

Programma:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *