PROMOZIONE E RECUPERO DI UOMINI AUTORI DI VIOLENZA

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: PROMOZIONE E RECUPERO DI UOMINI AUTORI DI VIOLENZA

Programma:  Ente gestore Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, anche in forma associata tra loro e/o con gli Enti locali ovvero con le associazioni operanti nell’ambito del recupero degli uomini autori di violenza

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura:

Data di chiusura: 20 aprile 2021

Valore Progettuale Minimo e massimo:

n/a

Percentuale di cofinanziamento: 

100%

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore: 10.000,00 Euro

Superiore: 50.000,00 Euro

 

Descrizione Sintetica:

Il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha lanciato il presente bando per favorire la prevenzione ed il contrasto della violenza maschile sulle donne, promuovendo il recupero degli uomini autori di violenza.

Obiettivo del bando è sostenere volti esclusivamente all’istituzione e al potenziamento dei centri di riabilitazione per uomini maltrattanti, in attuazione dell’art. 26bis del decreto legge n. 104 del 2020.

L’Avviso è finalizzato al finanziamento di progetti volti esclusivamente all’istituzione e al potenziamento dei centri di riabilitazione per uomini maltrattanti. Sono escluse dal finanziamento le proposte progettuali che prevedono esclusivamente attività di ricerca o organizzazione di convegnistica.

 

Area di Cooperazione:

Italia

Partenariato:

Non obbligatorio

 

Tipo di Finanziamento:

Contributo a fondo perduto

Risorse complessive:

1.000.000,00 Euro

Link Bando:

Avviso: http://www.pariopportunita.gov.it/wp-content/uploads/2020/12/Avviso-pubblico-centri_uomini_maltrattanti_18dic2020-rev-14.00-signed.pdf

Programma:http://www.pariopportunita.gov.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *