PSR Sicilia – Ripristino terreni agricoli danneggiati

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: Misura 5.2. Finanziamento a fondo perduto fino al 100% per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici.

Programma:  PSR Regione Sicilia 2014-2022

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

I beneficiari delle sottomisura sono imprenditori agricoli singoli o associati.

La normativa di riferimento per la definizione di imprenditore agricolo è costituita dall’articolo 2135 del Codice civile. Nel caso di imprese agricole associate, i titolari delle stesse devono essere imprenditori agricoli.

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 18 novembre 2021

Data di chiusura: 28 febbraio 2022

 

Valore Progettuale Minimo e massimo:

 

Percentuale di cofinanziamento:

Il livello contributivo è pari al 100% del costo dell’investimento ammissibile.

 

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

Inferiore: 10.000 euro

Superiore: 150.000 euro

 

Descrizione Sintetica:

All’interno del PSR Sicilia 2014/2022, approvato dalla Commissione Europea con Decisione C (2020) 8655 final del 01/12/2020, è presente la sottomisura 5.2 “Sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici”.

Con il presente bando si intende sostenere gli investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da eventi catastrofici. Ai fini dell’attuazione della presente sottomisura in conformità all’art. 2 del Reg. (UE) n. 1305/2013, si considera: “Evento catastrofico”: un evento imprevisto, di tipo biotico o abiotico che causa gravi turbative dei sistemi di produzione agricola o dei complessi forestali, con conseguenti danni economici rilevanti per il settore agricolo o forestale.

Attraverso gli investimenti previsti, si risponde al fabbisogno F10 “Favorire l’accesso agli strumenti di gestione del rischio alle imprese”. Inoltre, la sottomisura risponde principalmente alla priorità trasversale dell’adattamento al cambiamento climatico e indirettamente agli obiettivi ambientali.

Nell’ambito della presente sottomisura possono essere finanziati interventi sulle strutture danneggiate (terreni, fabbricati, impianti, viabilità poderale, ecc), sulle dotazioni aziendali (acquisto di macchine e attrezzature agricole), nonché interventi di ripristino di impianti di colture poliennali e del patrimonio zootecnico danneggiati da eventi catastrofici.

Nell’ambito della presente sottomisura non è concesso alcun sostegno per il mancato reddito conseguente alla calamità naturale o all’evento catastrofico ( cfr. par. 4 art.18 Reg. UE 1305/2013).

Potranno essere ammesse al finanziamento le iniziative progettuali riguardanti interventi nelle aziende agricole ubicate nell’intero territorio della Regione Sicilia, nei Comuni colpiti da incendio inseriti nell’elenco allegato alla deliberazione della Giunta Regionale n. 333 dell’11 agosto 2021 che include la nota del Dipartimento regionale della protezione civile prot. n. 44250 dell’11 agosto 2021.

 

Area di Cooperazione:

Regione Sicilia

 

Partenariato:

Non richiesto

 

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

 

Risorse complessive:

€ 5.000.000,00

 

Link Bando:

Avviso: https://www.psrsicilia.it/wp-content/uploads/2021/11/Bando-2021-Sottomisura-5.2-PSR-Sicilia-2020-2022_approv_DDG_n._4342_del_18_nov_2021.pdf

Programma:https://www.psrsicilia.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *