Regione Lazio – Comunità solidali

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: “Comunità solidali 2022” Sostegno a progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e fondazioni del Terzo settore

Programma: Regione Lazio

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Le risorse erogabili nell’abito del presente Avviso sono destinate a:

– Organizzazioni di volontariato (ODV) con sede legale sul territorio della Regione Lazio;
– Associazioni di Promozione Sociale (APS) con sede legale sul territorio della Regione Lazio;
– Fondazioni del terzo settore con sede legale sul territorio della Regione Lazio;

singole o in partenariato tra loro, iscritte nelle rispettive sezioni del Registro unico Nazionale del Terzo settore (RUNTS). Considerata la fase in corso di popolamento del RUNTS, le proposte progettuali potranno essere presentate anche da ODV, APS e Fondazioni interessate dal processo di trasmigrazione nel RUNTS ai sensi dell’art.54 del Codice del Terzo Settore, alla data di pubblicazione del presente avviso.

Possono partecipare anche le Fondazioni del Terzo settore con sede legale sul territorio della Regione Lazio iscritte nell’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale di cui al decreto legislativo 4 dicembre 1997, n. 460.

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 17/01/2023 (ore 12)

Data di chiusura: 16/02/2023 (ore 12)

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Non indicati

Percentuale di cofinanziamento:

Non indicata

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento: 

Inferiore: 10.000,00 Euro

Superiore: 50.000,00 Euro

Ciascun progetto potrà prevedere, a titolo di cofinanziamento, ulteriori risorse finanziarie messe a disposizione dal soggetto proponente o dai soggetti del partenariato o da soggetti terzi, persone fisiche o giuridiche. In tal caso le percentuali di finanziamento e di cofinanziamento previste nel progetto approvato saranno poi applicate all’ammontare complessivo delle spese totali ritenute ammissibili per la realizzazione del progetto.

 

Descrizione Sintetica:

Con D.M. n. 141 del 02 agosto 2022, registrato alla Corte dei Conti il 18 agosto 2022 al n. 2171, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, per l’anno 2022, ha emanato un atto di indirizzo con il quale ha individuato gli obiettivi generali, le aree prioritarie di intervento e le linee di attività finanziabili attraverso il Fondo per il finanziamento di progetti e di attività di interesse generale nel Terzo settore, di cui all’art. 72 del Codice del Terzo settore, nonché attraverso le altre risorse finanziarie specificamente destinate al sostegno degli enti del Terzo settore di cui all’art. 73 del Codice medesimo. Parte delle risorse finanziarie disponibili di cui al suddetto atto di indirizzo, è destinata al sostegno di iniziative e progetti di rilevanza nazionale; la restante parte, è destinata al sostegno di iniziative e progetti di rilevanza locale attuati da organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale, entro la cornice di accordi di programma sottoscritti ai sensi dell’art. 15 della legge n. 241 del 1990, con le Regioni e Province autonome quali soggetti coinvolti nel nuovo modello di governance del Terzo settore configurato dal Codice.

Il presente Avviso è finalizzato al sostegno degli enti del Terzo settore, elemento fondamentale del tessuto sociale regionale, per favorirne la crescita e l’autonomia, affinché essi possano svilupparsi verso la direzione più congrua all’implementazione di attività di interesse generale. L’obiettivo è sostenere progettualità capaci di fornire risposte concrete, in un’ottica di multidimensionalità del bisogno, che abbiano un forte carattere di prossimità in risposta ai bisogni dei cittadini e che vedano il territorio e i cittadini attori delle politiche di sviluppo sociale ed economico delle comunità locali. In coerenza con il D.M. n. 141 del 2 agosto 2022, le proposte progettuali che gli enti del Terzo settore potranno presentare dovranno essere coerenti con le proprie finalità statutarie (rif. CTS art. 5) e realizzarsi all’interno del territorio della Regione Lazio. Le proposte progettuali dovranno, inoltre, essere coerenti con almeno una delle 5 macroaree di intervento di seguito elencate (oggettivamente riconducibili agli obiettivi dell’Agenda 2030, adottata dall’Assemblea generale dell’ONU) e con almeno una delle azioni prioritarie elencate all’interno della medesima macroarea scelta. Se necessario, gli enti potranno indicare altre azioni (c.d. azioni secondarie) della medesima macroarea che dovranno, in ogni caso, risultare coerenti con le attività di interesse generale previste dallo statuto dell’ente.

Macroaree di intervento:

  • Salute, sport, cultura (Azioni: Outdoor, Education Sviluppo e promozione dello sport come strumento di aggregazione e crescita sociale, Sviluppo e promozione del turismo socio/culturale e accessibile, “Cultura educativa” (progetti di inclusione attraverso performance culturali), Educazione alla donazione (sangue, midollo, organi), Sensibilizzazione alla vita sana e prevenzione, Sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti);
  • Ambiente (Azioni: Educazione al rispetto e alla tutela ambientale, Riqualificazione ambientale di spazi e luoghi di aggregazione, Educazione al contrasto dello spreco alimentare, Educazione al riciclo e alla raccolta differenziata dei rifiuti);
  • Prevenzione e contrasto delle forme di violenza, discriminazione e intolleranza (Azioni: Contrasto alla violenza di genere/educazione all’uguaglianza di genere, Educare all’inclusione, Prevenire e contrastare il bullismo in tutte le sue manifestazioni);
  • Educazione civica (Azioni: Sviluppo e rafforzamento degli strumenti per la cittadinanza attiva, la legalità e la corresponsabilità, anche attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni comuni);
  • Promuovere l’occupazione e l’inclusione lavorativa (Azioni: Inclusione socio-lavorativa e di integrazione nelle comunità, Potenziamento delle attività di tutela ed informazione ai lavoratori, Outreach: strategie e strumenti di comunicazione e sensibilizzazione in grado di raggiungere quanti più persone distanti dal mercato del lavoro, indirizzandoli presso i servizi per l’impiego disponibili sul territorio, Sviluppo della piccola impresa e dell’impresa sociale, Sviluppare le potenzialità dell’agricoltura sociale).

Area di Cooperazione:

Regione Lazio

Partenariato:

I progetti possono essere presentati in forma singola o in partenariato.

Ogni ETS potrà presentare una sola proposta progettuale in qualità di proponente singolo o in qualità di soggetto capofila in Associazione Temporanea di Scopo. Contemporaneamente potrà partecipare ad una sola altra proposta progettuale come partner di Associazione Temporanea di Scopo.

Al fine di promuovere reti inclusive e favorire l’incremento della capacity building tra gli enti, è prevista la possibilità di stringere collaborazioni a titolo gratuito con soggetti diversi da ODV, APS e Fondazioni, non beneficiari diretti del contributo quali enti pubblici (compresi gli enti locali) o privati (enti senza scopo di lucro- le associazioni, le cooperative sociali, le imprese sociali, gli enti filantropici, le associazioni sportive, dilettantistiche, enti ecclesiastici e religiosi, ONG, Fondazioni e altri enti senza scopo di lucro – e gli enti profit)

Tipo di Finanziamento:

Contributo a fondo perduto

Risorse complessive:

2.166.840,00

Le risorse complessive sono state assegnate agli ambiti territoriali coincidenti con il territorio delle ASL, nella percentuale del 50% in misura fissa tra tutte gli ambiti territoriali ed il restante 50% in misura variabile sulla base della popolazione residente.

 

Link Bando:

Avviso: https://www.regione.lazio.it/sites/default/files/documentazione/DD-G18520-23-12-2022-Allegato1-comunit%C3%A0-solidali-2022-rettifica.pdf

Programma: https://www.regione.lazio.it/cittadini/sociale-famiglie/comunita-solidali/comunita-solidali-2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *