Regione Lazio – Dalla parola allo schermo

Nome dell’Avviso e Programma di provenienza:

AVVISO: DALLA PAROLA ALLO SCHERMO – AVVISO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI DI SOSTEGNO AGLI AUTORI PER LO SVILUPPO E LA SCRITTURA DI SCENEGGIATURE DI LUNGOMETRAGGI, CORTI E SERIE AUDIOVISIVE

 

Programma: Regione Lazio

 

Tipologia di Richiedenti/ Beneficiari:

Beneficiari dei contributi sono i soggetti che alla data di presentazione della domanda posseggano i seguenti requisiti:

a) essere residenti nel Lazio;
b) non essere socio né titolare, amministratore ovvero legale rappresentante di imprese di produzione audiovisiva ovvero distribuzione audiovisiva ovvero di imprese fornitrici di servizi media audiovisivi, come risultante dalla visura camerale o dal R.E.A.;
c) non aver beneficiato di altri contributi per la stessa finalità dalla Regione Lazio per le annualità 2020 – 2021 (ivi inclusi i contributi ricevuti da società partecipate della Regione Lazio).

Possono partecipare sia esordienti che autori

 

Data di apertura/ scadenza della presentazione della domanda:

Data di apertura: 27/09/2022 (ore 12)

Data di chiusura: 27/10/2022 (ore 12)

Valore Progettuale Minimo e massimo:

Non indicati

Percentuale di cofinanziamento: 

Non indicata

Limiti inferiore e superiore di Cofinanziamento:

L’importo del contributo è differenziato, in base alla tipologia di opera, nel seguente modo:

– opere cinematografiche di lungometraggio e opere televisive di lungometraggio: € 7.000,00;
– serie TV: € 5.000,00;
– cortometraggi e opere web: € 3.000,00.

 

Descrizione Sintetica: 

La Regione Lazio con il presente Avviso intende sostenere e valorizzare i soggetti beneficiari attraverso la selezione di progetti relativi alla scrittura di sceneggiature originali ovvero tratte da altra opera non audiovisiva protetta ai sensi della legge sul diritto d’autore, e dalle quali sia possibile realizzare opere cinematografiche, televisive e web, ambientati dichiaratamente in tutto nella Regione Lazio nel periodo contemporaneo, dando visibilità alle destinazioni turistiche del Lazio ed in particolare alle attrattive storiche, naturalistiche e enogastronomiche nonché ai luoghi di pregio artistico e culturale del territorio.

Scopo di tale sostegno è diffondere la cultura dell’audiovisivo nel Lazio già nella prima fase di sviluppo di un progetto filmico, contribuendo altresì alla diffusione delle identità culturali e creative laziali.

Ciascun progetto di sceneggiatura, in linea con quanto individuato dalla Regione Lazio con la D.G.R. n. 87 del 01/03/2022, deve avere le seguenti caratteristiche:

– essere originale e inedita oppure essere una elaborazione a carattere creativo di opere preesistenti non audiovisive, a condizione in quest’ultimo caso che l’autore sia titolare dei relativi diritti d’autore o di copyright;

– essere scritto in italiano ovvero corredato da traduzione in italiano;

– avere un contenuto narrativo di finzione ovvero documentaristico relativamente alle seguenti opere:

◆ opere cinematografiche di lungometraggio;

◆ opere televisive di lungometraggio;

◆ serie TV;

◆ cortometraggi;

◆ opere web;

– sono ammesse opere di genere diverso: a titolo esemplificativo: commedia, drammatico, thriller, noir, horror, fantasy, fantascienza, per ragazzi, animazione, ecc.; va specificato il genere dell’opera al momento dell’invio della domanda partecipazione;

– il progetto di sceneggiatura deve essere ambientato nel periodo contemporaneo, strettamente legato e radicato nel territorio della Regione Lazio, raccontandone attrattive storiche, culturali naturalistiche ed enogastronomiche;

– il progetto deve essere facilmente adattabile alla produzione cinematografica;

– i relativi diritti di elaborazione a carattere creativo non devono essere stati ceduti a terzi che svolgano attività di impresa, in virtù di contratto ovvero opzione fino a 90 giorni a partire dalla data di scadenza della presentazione delle domande.

Non potranno essere presentati progetti già inviati alla precedente edizione di “Dalla parola allo schermo” indetta da LAZIOcrea S.p.A. con determina n. 1099/20 del 4/11/2020. Ciascun soggetto può presentare, singolarmente ovvero assieme ad altri, un solo progetto di scrittura di sceneggiatura.

 

Area di Cooperazione:

Regione Lazio

Partenariato:

Al fine di favorire la creazione di reti tra tutti i potenziali beneficiari a livello territoriale, le proposte progettuali potranno essere presentate da un partenariato.

A tal fine, i progetti potranno essere presentati da una associazione temporanea di scopo (ATS), costituita o da costituire a finanziamento approvato; in quest’ultimo caso, i soggetti attuatori dovranno dichiarare l’intenzione di costituire l’associazione e indicare sin dal momento della presentazione del progetto il soggetto cui intendono conferire mandato con rappresentanza (“capofila”).

Nel caso di progetti di sceneggiatura presentati da più soggetti, a pena di inammissibilità:

a) ciascun soggetto deve possedere i requisiti di cui alle lettere b); c) della sezione “Tipologia di richiedenti/beneficiari”;
b) almeno il capofila deve possedere i requisiti di cui alla lettera a) della stessa sezione.

Tutti i soggetti facenti parte del partenariato dovranno necessariamente possedere i requisiti indicati e il soggetto individuato come capofila sarà considerato proponente e, in quanto tale, responsabile della realizzazione dell’intero progetto nei confronti di LAZIOcrea S.p.A.

 

Tipo di Finanziamento:

Finanziamento a fondo perduto

Risorse complessive:

500.000,00 Euro

 

Link Bando:

Avviso: https://www.laziocrea.it/wp-content/uploads/option-tree/2022/Avviso-PROGETTO-SCENEGGIATURA.pdf

Programma: https://www.laziocrea.it/gare/avviso-per-la-concessione-di-contributi-di-sostegno-agli-autori-per-lo-sviluppo-e-la-scrittura-di-sceneggiature-di-lungometraggi-corti-e-serie-audiovisive/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *