SME INSTRUMENT 2018: contributi a fondo perduto per le PMI innovative

Descrizione sintetica: Lo SME Instrument è specificamente destinato alle PMI (articolo 22 del regolamento (UE) n. 1291/2013) per sostenere le attività di ricerca e di innovazione e le capacità delle PMI nel corso delle varie fasi del ciclo di innovazione. Lo scopo dello SME Instrument è incoraggiare la partecipazione delle PMI al Programma H2020 e valorizzare il loro potenziale innovativo, rendendo i meccanismi di finanziamento più semplici.

Il bando quindi si rivolge a tutte le piccole e medie imprese, orientate all’internazionalizzazione e in grado di sviluppare un progetto di eccellenza nel campo dell’innovazione, di dimensione europea e ad elevato impatto economico. Lo strumento finanzia progetti che, partendo da un’idea innovativa già testata e validata a livello tecnico, supportino l’azienda proponente nell’introdurre nel mercato il proprio prodotto/servizio innovativo espandendo il proprio business e/o acquisendone di nuovi.

Tale strumento ad hoc è adeguato alle esigenze delle PMI ed è caratterizzato da open calls organizzate in tre fasi: 1. Lump sum (somma forfettaria) per esplorare la fattibilità ed il potenziale commerciale dell’idea progettuale; 2. Grant (sovvenzione) per attività di R&D con focus sulle attività dimostrative; 3. Misure di supporto e attività di networking per lo sfruttamento dei risultati.  Non vi è alcun obbligo per i partecipanti di coprire tutte e tre le fasi.

Tipo fondo: Horizon 2020

Beneficiari: Il finanziamento può essere richiesto da una singola PMI o un consorzio di PMI. Altri partner, come fornitori di ricerca o grandi imprese possono essere coinvolti solo come terze parti.

Tipo finanziamento:

AGEVOLAZIONE FASE 1: “Lump sum” (somma forfettaria) per esplorare la fattibilità ed il potenziale commerciale dell’idea progettuale; il costo totale eleggibile è di €71.249. Applicando il tasso di co-finanziamento del 70%, l’ammontare del finanziamento è stabilito a €50.000.  Al beneficiario andrà un prefinanziamento ed un pagamento a saldo: il prefinanziamento (40% della somma forfettaria) avverrà entro 30 giorni. Il saldo sarà pagato entro 90 giorni dal ricevimento del report finale.

AGEVOLAZIONE FASE 2: Grant (sovvenzione) per attività di R&D; Il contributo dell’EU nella forma di concessione si prevede essere dell’ordine di €500.000 fino a €2,5 milioni. Tuttavia, questo non preclude la presentazione e selezione delle proposte che richiedano altri importi. Il Funding rate per la fase 2 è del 70% dei costi eleggibili (eccezionalmente, 100% dove la componente di ricerca è fortemente presente).

Risorse complessive: 3.000.000.000 euro

Apertura bando: 8 febbraio 2018

Scadenza: 7 ottobre 2018

Link bando:

https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/calls/h2020-eic-smeinst-2018-2020.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *